I cinque passaggi per attuare gli obiettivi delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile

Article by Achilles

Nell’ultima Assemblea generale delle Nazioni Unite sono stati adottati i 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile (SDG). Questo piano d’azione “delle persone, attraverso le persone e per le persone” influenzerà le strategie delle aziende da oggi fino al 2030.

Gli SDG pongono particolare enfasi sulla sostenibilità aziendale e avranno pertanto un impatto significativo sulla gestione della supply chain a livello globale.

Ecco i cinque passaggi che ti consigliamo di seguire per raggiungere gli SDG:

Comprensione e implementazione degli obiettivi

Organizza la formazione sugli SDG per la dirigenza e i dipendenti e promuovi iniziative di sensibilizzazione nella supply chain. Questo aiuterà tutti i soggetti interessati a comprendere e a impegnarsi a realizzare gli obiettivi.

Verifica della situazione attuale

Esamina i processi correnti all’interno della supply chain e le organizzazioni che ne fanno parte, verificando la conformità o la non conformità alle raccomandazioni degli SDG. Questo ti aiuterà a creare un piano di implementazione degli obiettivi SDG mirato per l’azienda.

Definizione degli obiettivi

Come ha spiegato la rete UN Global Compact nell’ultimo gruppo di lavoro sugli audit, gli SDG richiedono l’impegno e il coinvolgimento di ogni reparto di un’azienda.

Stabilisci obiettivi interni e sviluppa una strategia pubblica per gli SDG con obiettivi e impegni specifici per l’azienda. Consulta la relazione di Deloitte dal titolo “2030 Purpose: Good business and better future”, che contiene esempi di strategie già adottate dalle grandi aziende per centrare gli obiettivi di sviluppo sostenibile.

Estensione degli obiettivi alla catena di fornitura

L’introduzione di iniziative come la formazione completa per i fornitori e un processo di reporting trasparente per i casi di non conformità nella catena di approvvigionamento è il modo migliore per applicare a tutti i livelli della supply chain la tua strategia aggiornata.

Gli audit dei fornitori sono uno strumento essenziale per valutare la tua supply chain e avere la sicurezza che i tuoi fornitori rispettino gli SDG.

Comunicazione e rendicontazione

Fai in modo che i rapporti sulla sostenibilità siano sempre consultabili sul sito web dell’azienda, nelle comunicazioni aziendali e in uno specifico rapporto SDG.

Want to know more? Leggi il nostro articolo su come scoprire ed eliminare le moderne forme di schiavitù nella supply chain.



Ricevi ogni mese preziosi approfondimenti direttamente nella tua casella di posta

Iscriviti