Article

Come dare attuazione concreta alle strategie per la sostenibilità: soluzioni pratiche per la supply chain

In un sondaggio condotto da Accenture in piena pandemia da Coronavirus, quasi i tre quarti dei dirigenti interpellati (il 73%) hanno affermato che “diventare un’azienda realmente sostenibile e responsabile” rappresentava per loro una priorità assoluta in un orizzonte temporale di tre anni.

Tuttavia, le competenze necessarie per emergere in questo ambito sono complesse e molto rare: non basta introdurre cambiamenti strategici, puntare su prodotti ecocompatibili, ridurre le emissioni di anidride carbonica e utilizzare fonti rinnovabili di energia pulita e materiali riciclati.

In un recente articolo, edie, società di comunicazione specializzata in sostenibilità, è andata dritto al cuore della questione: “Nel decennio in corso, per primeggiare in materia di sostenibilità non basta eccellere nella definizione delle strategie: bisogna anche saper unire le forze nella fase di attuazione di tali strategie, e ciò richiede capacità di influenzare e coinvolgere, nonché abilità nella gestione del cambiamento, propensione alla collaborazione, capacità di problem solving e la prontezza di cambiare direzione quando serve”.

L’importanza dell’empatia

In altre parole, i dirigenti che riusciranno a raggiungere gli obiettivi delineati nel sondaggio condotto da Accenture e a ridurre l’impatto della propria azienda sull’ambiente devono coniugare alle conoscenze tecniche e specialistiche una buona dose di empatia, intesa come capacità di immedesimarsi nelle altre persone e consapevolezza delle sfide che hanno davanti.

A guardare meglio, dal sondaggio di Accenture si evince che fin toppe aziende non riescono a concretizzare le proprie ambizioni a causa della mancanza di tale empatia, che impedisce loro di coinvolgere un gruppo particolarmente importante di stakeholder: “Se da un lato i team dirigenziali sono in massima parte convinti di essere a buon punto sulla strada di una maggiore sostenibilità, i dipendenti (un soggetto imprescindibile nell’attuazione dei cambiamenti nelle aziende) tendono a pensarla diversamente”.

In un altro rapporto che dovrebbe far riflettere le aziende, il NewClimate Institute e Carbon Market Watch hanno passato al vaglio le promesse in materia di lotta ai cambiamenti climatici fatte da 25 delle aziende più grandi del mondo, deducendo che non sono all’altezza delle sfide. Anzi, il rapporto afferma che addirittura non sono neanche conformi rispetto ai target per il 2030 fissati dall’Accordo di Parigi. L’aspetto forse più svilente è che molte di queste promesse prevedono delle scappatoie e contengono affermazioni imprecise che gettano un’ombra sugli impegni assunti.

Al fianco delle aziende sostenibili

Noi di Achilles ci guardiamo bene dal lanciare accuse. Siamo perfettamente consapevoli che la questione non è semplice, data l’entità e la complessità delle sfide, la molteplicità dei punti di vista e dei portatori di interessi coinvolti e l’impatto di fattori economici e geopolitici.

Proprio per questo, offriamo un’ampia gamma di servizi pensati per aiutare i dirigenti a cogliere i vantaggi (a livello economico, operativo e reputazionale) derivanti dal raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità da parte di tutti i soggetti interessati, anche e soprattutto i dipendenti.

Va da sé che Achilles non offre servizi di consulenza ambientale. Non ci occupiamo neanche di life coaching, quindi non possiamo aiutare le persone a sviluppare empatia. Quello in cui siamo veri esperti è aiutare le aziende nella gestione delle proprie supply chain: è in questo ambito che possiamo generare valore aggiunto nell’adozione di prassi sostenibili. Il nostro team consente di avere un quadro più completo della situazione, poiché acquisisce e convalida la giusta tipologia di dati socio-ambientali relativi alla tua organizzazione e ai tuoi fornitori.

Reportistica esaustiva nell’intera supply chain

In altre parole, possiamo aiutare te e i team dirigenziali della tua azienda ad acquisire una visione a 360° dell’impatto ambientale, sociale e di governance dei tuoi fornitori in tutto il mondo, facendo emergere anche eventuali carenze. Queste informazioni rappresenteranno il punto di partenza per imprimere un cambiamento positivo, facendo leva sulle tue capacità di leadership per maturare una visione condivisa e assicurare sostegno alla tua strategia ambientale.

Con questo approccio, le informazioni, le competenze e le responsabilità che contano davvero restano nelle tue mani. Noi ci limitiamo a fornirti gli strumenti necessari per massimizzarne l’efficacia a ogni livello della supply chain.

Offriamo un’ampia gamma di soluzioni, comprendenti prodotti e servizi da utilizzare singolarmente o insieme per generare una reportistica esaustiva e pienamente integrata, che consenta di prendere decisioni dall’impatto concreto. Ecco solo alcuni degli aspetti in cui possiamo aiutare la tua azienda:

  • gestione ambientale – promozione di cambiamenti positivi nell’intera supply chain e accelerazione dell’impatto positivo del cambiamento;
  • riduzione dei consumi energetici – consulenza per la dismissione dei combustibili fossili e raccolta di dati comprovanti i ridotti consumi energetici nell’intera supply chain;
  • rifiuti e riciclo – accertamento del rispetto delle normative in materia di smaltimento dei rifiuti da parte di tutti i fornitori;
  • gestione idrica – assistenza nella compliance e valorizzazione delle risorse idriche, dello stoccaggio e smaltimento dell’acqua;
  • gestione delle sostanze pericolose – documentazione attestante la sicurezza, l’efficienza e la compliance.

Offriamo anche un’ampia gamma di soluzioni per la verifica dei dati e gli audit, tra cui un questionario di pre-qualificazione che realizza una panoramica completa e accurata dei profili di rischio dei fornitori, compresa la raccolta e la verifica dei dati ambientali. Invece, il nostro CarbonReduce Audit (eseguito in collaborazione con Toitū) aiuta le aziende a misurare accuratamente le proprie emissioni e a sviluppare strategie efficaci per ridurle.

Tuttavia, tutte queste soluzioni sono semplici strumenti la cui efficacia dipende dall’uso che se ne fa. Quindi, in ultima analisi, a contare davvero sono le competenze, le conoscenze e l’impegno di dirigenti come te.

Noi non possiamo fare altro che renderti più semplice il compito di concretizzare le tue idee.

Dunque, quando si tratta della capacità di “unire le forze nella fase di attuazione di tali strategie” a cui si accennava nell’articolo di edie, a fare davvero la differenza saranno la tua empatia e la tua padronanza della strategia. La nostra gamma di servizi ti offre le soluzioni pratiche per tradurre in realtà le tue idee.

Contattaci per saperne di più.


Ricevi ogni mese preziosi approfondimenti direttamente nella tua casella di posta

Iscriviti